Matrimoni e Unioni Civili

Il matrimonio a San Marino è regolamentato dalla Legge 26 aprile1986 n. 49 "Riforma del diritto di famiglia" e da successive modifiche.

A San Marino possono contrarre matrimonio anche gli stranieri. I matrimoni civili possono essere celebrati in diverse sedi istituzionali e nei seguenti luoghi all'aperto considerati particolarmente suggestivi:
- Prima e Seconda Torre (sia negli spazi all’aperto che in una sala all’interno del Castello della Guaita e del Castello della Cesta, ivi compreso il Piano dei Mortai;
- Giardino degli Orti Borghesi;
- Cava dei Balestrieri;
- Chiostro del Monastero Santa Chiara;
- Palazzo Kursaal;
- luoghi suggestivi dei Centri Storici dei Castelli della Repubblica individuati dalle Giunte di Castello.

Le tariffe per le celebrazioni sono stabilite da apposito Decreto Delegato (vedi sotto il Decreto Delegato 29 aprile 2015 n.61).

Per informazioni relative alle procedure da espletare per contrarre matrimonio civile, religioso o unioni civili a San Marino, contattare l'ufficio preposto:

Ufficio di Stato Civile, Servizi demografici ed elettorali
Via 28 Luglio, 196
Tel. 0549 88 20 80
Fax  0549 88 21 24
e-mail: info.statocivile@pa.sm

Decreto Delegato 29 aprile 2015 n.61 - Ratifica Decreto Delegato 20 marzo 2015 n.34 – Disposizioni in materia di celebrazione del matrimonio civile in Repubblica e aggiornamento della tassa di cui al Decreto Delegato 30 dicembre 2009 n.179

Regolamento 15 maggio 2015 n.7 ''Sedi di celebrazione del matrimonio civile ulteriori alle sedi istituzionali e disposizioni organizzative''

Legge 20 novembre 2018 n.147 - Regolamentazione delle unioni civili -

Decreto Delegato 11 febbraio 2019 n.26 - Regolamento per la disciplina e la tenuta dei Registri di Stato Civile delle unioni civili e per il rilascio della certificazione -


 

Documenti allegati:

 
Apri

Legge su Stato Civile
 

Apri

Competenza Tribunale su scioglimento matrimonio