Leggi per la tutela dello Stemma Ufficiale

 

                     
      
        

        Stemma di San Marino

Bandiera di San Marino

 

 

La Legge per la tutela dello Stemma Ufficiale dello Stato intende valorizzare gli emblemi della sovranità della Repubblica definendone le caratteristiche che permettono di identificarne l'ufficialità. Il progetto comprende anche quegli elementi utili a costruire l’identità visiva dell’amministrazione e delle istituzioni nelle comunicazioni.
A monte vi sono stati approfondimenti in ambito storico, araldico, semiotico, e soprattutto di elaborazioni sulla comunicazione visiva e di disegno tipografico, svolti dall'Ufficio Marchi e Brevetti, la Segreteria Istituzionale e il Museo di Stato, in collaborazione con Esploratori dello Spazio Srl.

Il progetto è volto:
- al ridisegno conservativo dello stemma (versione ufficiale, versione per uso commerciale e logotipo) e le relative prescrizioni per il suo rispettivo.
- alla creazione dell’identità visiva nella comunicazione istituzionale ed amministrativa con la creazione di un’immagine coordinata di carta da lettere, documenti, buste, biglietti da visita etc., ed il relativo manuale di applicazione.

“Lo stemma ufficiale è tutelato nelle sue diverse versioni: a colori, in linea, stilizzato e va accompagnato dalla
predisposizione di ulteriori elementi che ne condizionano l’uso in modo da garantirne l’univocità di presentazione anche in relazione ad altri elementi con cui lo stemma si trovi applicato o “unito” nel suo uso (in particolare proporzioni, dimensioni e colori della base a cui si applica lo stemma ecc.).
Lo stemma dovrà avere le caratteristiche tecniche e visive di un vero e proprio marchio: riconoscibilità, riproducibilità ed elasticità di impiego. In futuro, per l’uso di questo emblema distintivo ci si dovrà attenere a regole presenti in appositi manuali d'uso e ciò dovrà consentire all’amministrazione di predisporre in proprio le carte intestate utilizzando un modello dedicato ed i documenti sui quali si usi lo stemma ufficiale.           

Il 5 settembre, inoltre, è stata inoltrata al WiPO World Intellectual Property Organization la richiesta alla registrazione nei database ed elenco ufficiale dell'Organizzazione. Lo Stemma ufficiale e la bandiera sono quindi oggetto di tutela da parte di un organismo internazionale e sono identificabili, quali emblemi della Repubblica alla pari di quello degli altri Paesi. Per maggiori informazioni vai al sito del WIPO: http://www.wipo.int/article6ter/en/
Questo risultato rappresenta una novità e un traguardo importantissimo per San Marino, che anche attraverso i simboli e gli emblemi statali ribadisce la propria sovranità ed indipendenza nella comunità internazionale.