Inquadramento degli stabilizzati e dei precari interni

Il Segretario di Stato per gli Affari Interni, a seguito degli Accordi Governo - Organizzazioni Sindacali per la stabilizzazione del personale precario nel Settore Pubblico,
espletato il confronto con le Organizzazioni Sindacali, come risulta dall'Accordo sottoscritto in data 16 dicembre 2015; ad integrazione dei precedenti provvedimenti rispettivamente di immissione in ruolo e di inquadramento del "Personale Stabilizzato - RUOLO" e di inquadramento del personale "Precariato interno - RUOLO" del 4 luglio 2013, dei quali resta invariato quant'altro ivi previsto, ha adottato il provvedimento di immissione in ruolo e di inquadrmento del personale stabilizzato e il provvedimento di inquadramento del personale facente parte del Precaruiato Interno con riferimento ai dipendenti individuati nell'Accordo del 16 dicembre 2015.

La qualifica e il livello previsti sono corrispondenti, per gli stabilizzati, alla posizione in relazione alla quale è stato prestato servizio, per i precari interni, alla posizione d' organico che ne ha consentito il riconoscimento,
Avverso il provvedimento è ammesso ricorso entro 60 giorni dalla data di pubblicazione.

Qui sotto il link al documento integrale della Segreteria di Stato per gli Affari Interni, la Giustizia e la Funzione


 

Documenti allegati:

 
Apri

Provvedimenti per l'inquadramento di stabilizzati e precari